Le ragazze Russe su Facebook
Miti e realtà

facebook e incontri Facebook è un servizio di rete sociale lanciato nel febbraio 2004, posseduto e gestito dalla corporation Facebook, Inc. Il sito, fondato a Cambridge negli Stati Uniti da Mark Zuckerberg e dai suoi compagni di università Eduardo Saverin, Dustin Moskovitz e Chris Hughes, era originariamente stato progettato esclusivamente per gli studenti dell’Università di Harvard, ma fu presto aperto anche agli studenti di altre scuole della zona di Boston, della Ivy League e della Stanford University.
Successivamente fu aperto anche agli studenti delle scuole superiori e
poi a chiunque dichiarasse più di 13 anni di età. Da allora Facebook
raggiunse un enorme successo: è diventato il secondo sito più visitato
al mondo, preceduto solo da Google (Fonte : Wikipedia).
Facebook
è oggi la piattaforma di riferimento per le persone che vogliono
comunicare e condividere informazioni con i propri amici, su scala
globale.
Facebook ha una diffusione mondiale, ed anche in Russia esistono milioni di iscritti al social network. Ovviamente fra questi milioni moltissime ragazze Russe su Facebook hanno il loro profilo, con tanto di foto e propria rete di amici. Il motivo è lo stesso per cui in tutto il mondo si iscrivono e presentano un proprio profilo personale : condividere materiali (link, foto, video) e comunicare con i propri amici, in forma pubblica e privata. Siccome però l’iscrizione è libera e gratuita sorge il primo problema : i fake account. Vediamo un bellissimo profilo di una ragazza Russa su Facebook (magari scritto in Inglese) e non possiamo avere nessuna certezza che si tratti di una persona reale o immaginaria. Noi stessi potremmo recuperare foto su Internet, inserirle in un profilo creato da noi e spacciarci per quella persona. Oggi, come ben sappiamo, esiste la netta impressione che sono più vere le cose digitali di quelle tangibili. Forse per la facilità con cui ne entriamo in contatto.
E nemmeno può dare sicurezza il fatto che quei profili abbiano a volte centinaia di ‘amici’. Si è scoperto che milioni di account Facebook sono creati appositamente da organizzazioni (Indiane e Cinesi soprattutto) che in tale modo ‘spingono’ certi profili o certe pagine con migliaia di ‘like’ fasulli, utilizando impiegati che per pochi centesimi a profilo creano utenti fasulli e li rivendono. La pratica si chiama “crowdturfing” (o anche Fake Review Optimization).ragazze russe su facebook
Tali finti profili non hanno nulla a che vedere con alcuni generati automaticamente da computers perchè sono prodotti a mano, da vere persone, quindi i testi, i commenti, i link hanno una parvenza di reale ed effettivo, traendo in inganno chi naviga e convincendolo che anche il profilo Facebook della ragazza Russa collegato  sia reale ed effettivo…
E quindi se troviamo stupende ragazze Russe su Facebook, magari in cerca del principe azzurro (il colore di Facebook…) si deve porre massima attenzione. Spesso sono la base di partenza per raggiri (scam), con richieste di denaro successive.

Vero, molte ragazze Russe su Facebook hanno un genuino profilo, che usano correttamente ma…

  1. Scrivono per lo più in Cirillico Russo, perchè le loro amicizie sono in Russia…
  2. Le loro amicizie sono per lo più  della loro nazione….
  3. Non gli importa NULLA di conoscere nuovi uomini su Internet…

 

Quindi il mito che si possano conoscere senza sforzo disponibili  ragazze Russe su Facebook  si scontra con la realtà che :

  1. Esistono falsi profili, appositamente creati per innescare truffe scam.
  2. Una vera ragazza Russa non inserisce il proprio profilio su Facebook per incontrare sconosciuti.