Category Archives: sitemap1

Bulgaria. Le ragazze e donne Bulgare

Bulgaria. La nazione e le ragazze Bulgare
Le Agenzie Matrimoniali in Bulgaria

Lingua ufficiale: bulgaro
Capitale:        Sofia (1.178.579 ab./ 2001)
Forma di governo:  Repubblica
Capo di stato:      Georgi Parvanov
Capo del governo:  Sergei Stanishev
Indipendenza:       Dall’Impero Ottomano 3 marzo 1878 (dichiarata) 22 settembre 1908 (riconosciuta)
Ingresso all’ ONU:  14 dicembre 1955
Area Totale:        110.910 km²
PopolazioneTotale: 7.707.495 ab. (2001)
Densità:            69,5 ab./km²
Fuso orario:       UTC +2
Valuta:            Lev
TLD Internet:     .bg
Prefisso tel.:     +359
Sigla autom.:     BG-
La Repubblica di Bulgaria è una nazione situata nella parte sud-orientale dell’Europa. È posta nella metà orientale della penisola Balcanica. Confina con il Mar Nero ad est, con la Grecia e la Turchia a sud, con Serbia e Montenegro e la Macedonia ad ovest, e con la Romania a nord da cui è divisa dal fiume Danubio. donne bulgare La Bulgaria è composta dalle antiche regoni della Tracia, Moesia e Macedonia. La parte sud-ovest della nazione è montagnosa, e contiene il punto più alto della penisola balcanica, il Musala, con 2.925 m, e la catena delle montagne balcaniche, che corre da ovest a est attraverso la parte centrale della nazione, a nord della famosa valle delle rose.
Dal 1999 la Bulgaria consiste di 28 regioni (oblasti, singolare – oblast), dopo essere stata suddivida in 9 provincie fin dal 1987. Tutte le regioni prendono il nome dal loro capoluogo, la capitale nazionale forma una regione separata. E’ in procinto di essere inserita tra i paesi aderenti alla Comunità Europea.
Informazioni tratte  da Wikipedia, l’enciclopedia libera. Contenuto disponibile sotto GNU Free Documentation License.
Pochissime sono le Agenzie Matrimoniali internazionali in Bulgaria essendo ora scarsa la richiesta delle Ragazze Bulgare verso un diverso partner.
ragazze bulgareLe ragazze Bulgare costituiscono un elemento di congiunzione tra Est Ed Ovest Europa. Tendenzialmente sono ragazze che non accettano volentieri un trasferimento al di fuori della Bulgaria e quindi risulta difficile stabilire una relazione seria e fruttifera al pari delle ragazze Polacche ed Ungheresi (e quindi non si iscrivono alle Agenzie Matrimoniali Bulgare). Le ragazze Bulgare sono piuttosto orientate al modello di vita Occidentale, di conseguenza hanno quasi perso i tratti caratteristici delle ragazze dell’Est (dolcezza, attenzione verso il partner), ad esempio come le ragazze Russe o Ucraine.
I cittadini bulgari non hanno più bisogno del visto d’ingresso per entrare nello ‘spazio Schengen’ per soggiorni di durata inferiore ai 90 (novanta) giorni complessivi nell’arco di sei mesi qualora il motivo dell’ingresso nello spazio Schengen sia per affari, turismo, missione, invito e gara sportiva. Resta comunque in vigore l’obbligo del visto d’ingresso per i cittadini bulgari (e quindi anche per le Ragazze Bulgare) anche per soggiorni inferiori ai 90 (novanta) giorni in sei mesi qualora l’ingresso sia motivato da ragioni differenti, quali ­ ad esempio ­ lavoro, trasporto (autisti TIR), residenza, ricongiungimento famigliare e studio.In conseguenza dell’assenza di visti è facile incontrare alcune ragazze Bulgare in vacanza nel nostro paese. Alcune di loro si iscrivono ad Agenzie Matrimoniali in Italia.

Il visto per lavoro subordinato (dipendente)

Il visto per lavoro subordinato (dipendente)

Il visto per lavoro subordinato consente l’ingresso, ai fini di un soggiorno di breve o lunga durata, a tempo determinato o indeterminato, allo straniero (d’età non inferiore a 15 anni a condizione che abbia assolto l’obbligo minimo di scolarità) che sia chiamato in Italia a prestare un’attivita’ lavorativa a carattere subordinato (Ovvero come dipendente). Per poter lavorare in Italia, i cittadini stranieri extracomunitari residenti all’estero, devono rientrare nelle quote di ingresso per lavoro, fissate annualmente con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, e fare richiesta di un permesso di soggiorno per lavoro subordinato.
Il permesso di soggiorno per lavoro subordinato a tempo indeterminato o determinato, avrà durata pari a quella del rapporto di lavoro e, comunque, non sarà superiore ad un anno per contratto di lavoro a tempo determinato e non superiore a due anni per lavoro a tempo indeterminato.

La richiesta di assunzione di un lavoratore all’estero può essere proposta sia da un datore di lavoro italiano che da un datore straniero regolarmente residente in Italia e deve essere indirizzata alla competente Direzione Provinciale del Lavoro (D.P.L.).

La Direzione Provinciale del Lavoro deve:
– verificare la sussistenza dei requisiti previsti dalla legge e delle condizioni di lavoro offerte allo straniero;
– fornire L’AUTORIZZAZIONE AL LAVORO, se i requisiti sono soddisaftti;

Il datore di lavoro deve:
– fornire garanzia della disponibilità di un alloggio per il lavoratore, che entri nei parametri minimi previsti dalla legge per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica;
– fornire copia della proposta del contratto di soggiorno per lavoro con le specifiche delle condizioni di trattamento (orario di lavoro e livello retributivo) e comprensivo dell’impegno al pagamento delle spese di ritorno dello straniero nel Paese di provenienza;
– esibire documentazione al riguardo della propria attività imprenditoriale;

Il nulla osta deve essere rilasciato dalla Questura (Sportello Unico per l’Immigrazione) entro 40 giorni dalla richiesta. Il nullaosta ha una validità non superiore a sei mesi a partire dalla data del rilascio e viene apposto in calce alla autorizzazione al lavoro ricevuta dal D.P.L. Ricevuta la documentazione, il datore di lavoro la invia allo straniero extracomunitario residente nel suo Paese. Il lavoratore presenterà la documentazione all’Ufficio Consolare di Mosca o Sanpietroburgo per la richiesta del visto di ingresso in Italia come lavoro subordinato. La rappresentanza diplomatica o consolare italiana dopo gli opportuni controlli, rilascerà al cittadino extracomunitario, entro 30 giorni dalla data di richiesta, il visto di ingresso.

 

Per le Informazioni di riferimento aggiornate :
UFFICIO CONSOLARE AMBASCIATA ITALIANA MOSCA
MINISTERO DEGLI ESTERI